Derek Willis, dalla riserva indiana alla nuova bella Reyer

indiano c

Il suo nome è Derek Willis, meraviglioso indiano degli Stati Uniti d’America, già ammirato a Brindisi nell’anno dello scudetto Segafredo e del cappotto virtussino (4-0) rifilato all’Armani come mi piace ogni volta ricordare agli smemorati fans milanesi d’Ettorre il Messi(n)a,… Continua a leggere

Petrucci e Messi(n)a culo e camicia contro patron Zanetti

petrucci c

Bombe o non bombe, sono finalmente arrivato a Roma. Ma non sono passato a trovare Giannino visto che ci siamo già sentiti domenica pomeriggio al telefono ed è stato molto carino ad invitarmi sabato a Trieste per Italia-Slovenia. Intanto aspetto… Continua a leggere

Bomba o non bomba è ora rottura tra Baraldi e la Lega

bombe c

Bomba o non bomba, sono certo che prima o poi arriverò anche a Roma. Dove lunedì si è svolto il consiglio federale in call conference dal quale non è trapelato sinora praticamente nulla. A parte un’intervista del presidente federale al… Continua a leggere

Su quel carro dei vincitori trainato da asini non ci salgo

carro c

Davvero qualcuno può essere stato sfiorato dal dubbio che ieri sarei salito sul carro dei vincitori trainato da un paio d’asini di giornalisti (vedi foto, ndr) per celebrare lo scudetto del basket come ha fatto l’ultrà intertriste Giorgio Specchia nel… Continua a leggere

E’ da domenica che lo dico: l’Armani ha vinto lo scudetto

Milano - Bologna

Ho le spalle larghe. Più larghe di quelle di Benjamin Bentil che fanno paura. Anche perché due volte alla settimana vado in palestra e Alberto, il mio personal trainer, non scherza. Insomma m’alleno forse anche più di Marco Belinelli che… Continua a leggere

Tra la Virtus e Messina c’è uno Stretto che ormai li separa

messina

Che meraviglia! Con un bel punto esclamativo. Che non piaceva a Gianni Mura, un altro grande giornalista che mi manca tantissimo, anche se non ne ho mai capito la ragione del suo disgusto, né purtroppo glielo ho mai chiesta. E,… Continua a leggere

Nel basket di Pozzetto c’è ben poco da ridere per Messina

italia c

Un po’ me ne vergogno, devo essere sincero, e non poco, di scrivere oggi di palla nel cestino e non del Maestro Gianni Clerici che ieri se n’è andato in punta di piedi, senza fare rumore, così com’era lui: un… Continua a leggere

Al Circo Massimo è nata l’Italia di Cochi e Renato Pozzecco

Circo-Massimo c

Stamattina, come tutti i tre di giugno, la prima cosa che faccio da oltre quarant’anni, stropicciandomi gli occhi e schiarendomi la voce, dopo essermi lavato in fretta come i gattini, è telefonare a Sandro Gamba per regalargli canestri e ancora… Continua a leggere

Se questa sarà sempre l’Armani non c’è trippa per gatti

pozzecco messina c

No, su Rai Play mai. E men che meno sul pc (personal computer). Io la partita dei playoff non la guardo. Per vedere poi cosa? La prima semifinale del Forum commentata da un giovane prelato, pardon, lapsus freudiano, pelato con… Continua a leggere

Pagina 1 di 1612345...10...Ultima »