Dello scudetto di guardie e ladri non ne voglio parlare

Masked thief stealing

“Oggi alle 20.30: se Milano vince è campione”. Ringrazio la Gazzetta perché non ci avevo proprio fatto caso e infatti il quotidiano sportivo d’Umberto Cairo, amatissimo dal popolo granata, ne ha dato notizia con grande rilevanza addirittura in corpo 24… Continua a leggere

Come volete che sia finita con Don Carmelo arbiter?

virtus c

Da dove m’infiammo? Accendete pure voi il cerino dove più vi stuzzica? Sul Forum nel quale stasera non trovi un biglietto nemmeno a pagarlo? Anch’io ci ho provato nei giorni scorsi: invano. Oppure sulla terza finale che dovreste aver già… Continua a leggere

A Reyer-Virtus ho preferito Sinner e la sua dolce morosa

sinner k

Se Gigi Buffon e Nicolò Fagioli mi dessero non dico tutti i giorni, per carità di Dio, ma di tanto in tanto un colpo di telefono per avere da me qualche buon consiglio sui risultati futuri-prossimi di calcio ma anche… Continua a leggere

Anche i mitici canestri di Sant’Elena cadono a pezzi

canestro c

Vi propongo questa foto non proprio bellissima, sono negato, che ho scattato venerdì sera in quel luogo incantevole che sono i giardini di Sant’Elena. Mentre in tutta fretta correvo verso l’imbarcadero per prendere al volo il vaporetto che mi avrebbe… Continua a leggere

Banchi allenatore dell’anno ma non vincerà lo scudetto

banchi c

Argomento del giorno: gli allenatori. Che sono bravi – punto primo – se hanno buoni giocatori da allenare. Altrimenti sono Max Allegri o Gian Piero Gasperini e Simone Pianigiani o Artiglio Caja. Parlando in primis di quelli del calcio. E… Continua a leggere

Il tenente medico che non fa i playoff: perchè donna?

covid c

Se prima non avevo alcuna voglia di scrivere, e difatti non ho scritto da luglio ad aprile, eppur stavo benissimo, adesso me l’avete proprio fatta passare del tutto. D’accordo, sono una primula rossa: lo dite voi, non io. Che mette… Continua a leggere

Il presidente Casarin tiene sott’occhio gli arbitri: ma può?

reyer c

gl Tranquilli, al plurale. Tranquillo, al singolare, mai. Tranquilli, non scriverò cinque cartelle di roba come domenica, ma all’ora di cena metterò un punto, proverò a buttar giù qualcosa, non so: due risi all’olio con limone. Anche perché sono due… Continua a leggere

Non c’è già più niente da ridere in questi pazzi playoff

melli c

Torno a scrivere sul mio blog dopo dieci mesi e mezzo, ma non chiedetemi se sono contento. Anche no. Stavo bene lo stesso e il mio, fidatevi, non era un dolce far niente, ma arrivavo a sera in un lampo… Continua a leggere

Bravo il Presocratico Datome ma l’mvp scudetto è Shields

olimpia milano

Mi hanno chiesto quanto saranno costate a Giorgio Armani ben sei pagine sulla Gazzetta d’oggi non dico di pubblicità, ma senz’altro d’untuosa celebrazione del trentesimo scudetto di Milano. Una fortuna, immagino, però non credo che per il grande stilista piacentino,… Continua a leggere

Se P(r)ozzecco va alla Virtus giuro che entro in convento

tortellini c

Da dove (ri)comincio? Ho solo l’imbarazzo della scelta, ma non ho neanche troppo tempo da perdere visto che l’ultimo atto delle finali sta per iniziare e non voglio perdermi la diretta su La Nove o, se preferite, su Eurosport 1… Continua a leggere

Povero Christos, ce l’ha con gli arbitri ma in quale film?

stavroupolos c

L’altra sera, in gara 4 di finale, alla Segafredo Arena, Christos Stavropoulos era vestito di tutto punto. In giacca e cravatta. Elegantissimo. Come a teatro. E come abitudine. Appena defilato rispetto alla panchina delle sudaticce scarpette rosse, ma sempre presente.… Continua a leggere