Messina, santo e martire, al rogo come Giovanna d’Arco

giovanna darco c

Telegraficamente senza fili. Se ne sono capace. Ne dubito, ma almeno ci provo. Ho passato una settimana oltre modo difficile tra il Giustinianeo, il vecchio (caro) ospedale di Padova, dove martedì mi hanno beccato anche i valori della glicemia un… Continua a leggere

Tutti hanno uno scheletro nell’armadio a partire da Sky

scheletronellarmadio c

Dal mazzo di chiavi che aprono gli armadi degli scheletri del basket la prima che ho pescato, e non proprio a caso, altrimenti sarei “falso e vergognoso” come ha detto ieri Alessandro Gentile di Toto Bulgheroni che l’aveva tirato a… Continua a leggere

Quasi quasi vorrei volare anch’io lassù dove sta il Pero

skansi c

L’ultima volta che ci siamo sentiti è stato a Natale per scambiarci gli auguri. Aveva la voce stanca. Difatti al telefono rispondeva a pochi. Ed io avevo il grande privilegio d’essere tra questi. Aveva la voce molto affaticata, ma l’intelligenza… Continua a leggere

Mancini un mostro come Ventura ma Zanetti è pure peggio

nuovi mostri

Sarò sincero e quindi antipatico. Parecchio antipatico. Perché la verità brucia e ti fa male: lo so. Lo affermava nel 1966 anche Caterina Caselli, Caschetto d’oro, che con quella non proprio stupida canzone, ma quasi, ha fatto una carriera esagerata.… Continua a leggere

Il bacio di Giuda o quello di Petrucci a Sacchetti?

bacio di giuda

Non mi potevo dimenticare di fare gli auguri oggi a Oscar Eleni. Perché oggi è il 4 marzo, il giorno del compleanno pure di Lucio Dalla. Che avrebbe compiuto un anno più dell’Orso amico. Che io chiamo anche Gesù Cripto.… Continua a leggere

Quella tripla che Belinelli non avrebbe mai dovuto segnare

belinelli c

Non so se sia sfiga o altro. Probabilmente altro. Ovvero tutte le deficienze del nostro sistema basket che vengono al pettine in una serata nella quale mi ero tranquillamente seduto alle otto in poltrona davanti alla televisione per vedere Trento-Venezia,… Continua a leggere

Mi piacerebbe un giorno raccontarvela come Ozpetek

teatro c

Lo so molto bene che i più numerosi tra i miei aficionados sono appassionati di basket e quindi vorrebbero che di pallacanestro soprattutto riempissi il cestino di chiacchiere quotidiane più che dei fatti miei o di Gigi Candiani, il fornaio… Continua a leggere

L’ultima bomba: Leonardo Candi dall’azzurro alla Reyer

candi c

Domando solo, e solo per non passare tre volte per fesso, e quindi per mona, se vi sembra la cosa più normale di questo mondo che oggi alle 17 giochi la nazionale di MaraMeo Sacchetti a San Pietroburgo contro la… Continua a leggere

I No Vax del basket più indigesti di Capello contro Allegri

vaccino

Titolo d’apertura del Corriere d’oggi: “No vax fuori da stadi e hotel”. E quindi, a maggior ragione, dai palasport e dai ritiri se allargo il discorso ai club di pallacanestro e ai loro giganti d’argilla o di panna montata che… Continua a leggere

Non sparate sul Gallo: il nostro basket è ancora vivo…

nigeria italia

Scusatemi ma proprio non vi capisco. L’Italia del basket mette sotto anche la Nigeria, vola nei quarti del torneo olimpico dove affronterà Francia o Stati Uniti o la vincente di Spagna-Slovenia, è stato sinora tutto bellissimo e voi che fate?… Continua a leggere

Il superjuventino Paltrinieri, la medaglia più bella d’Italia

paltrinieric

Scacciapensieri scanzonato a cinque cerchi e senza prigionieri. La cosa più bella delle Olimpiadi è che per un paio di settimane non si parla di pallone. Anche se avrei già molto da (ri)dire, e forse anche da ridere, sul Conte… Continua a leggere

Pagina 1 di 1312345...10...Ultima »