La farina del Sacchetti, il sì di Daye e la rottura del Poz

sacchetti

Sull’Aventino in fondo non stavo poi così male. Anzi, me la sono passata in quel quartiere residenziale oggi diventato di lusso dopo esser stato di borgata. Peccato che le Terme di Caracalla fossero ancora chiuse altrimenti, tra le rovine di… Continua a leggere

Col cancro ci combatto, con l’ignoranza perdo la partita

CLAUDIO PEAC

Vediamo se avete anche il coraggio di dire che non vi ho forse sempre sconsigliato di leggere i quotidiani di prima mattina. Eviterete così di rovinarvi l’intera giornata e di togliervi l’ultimo goccio di buon umore che magari vi era… Continua a leggere

Questa SLega che divide i club e privilegia i bandaosiris

3 porcellini

Dio solo sa quanti mi costi dar ragione a Papà Urbano, ma che due suoi figli si mettano adesso a scopiazzare anche le notizie di basket-mercato dagli altri giornali (o blog) e pure abbiano il coraggio di siglarle (m.c.-v.d.s.) come… Continua a leggere

Al Bombolone non tutte le ciambelle riescono con il buco

ciambelle c

Non l’ho mai sentito parlar male di qualcuno. Neanche di quel bastardo, per non dire molto di peggio, del figlio di Klara Poelzl e Alois Hitler. In fondo, raccontava, non erano poi così brutti gli acquarelli pubblicitari che vendeva all’angolo… Continua a leggere

Domenica delle Palme dell’83: Genoa-Inter 2-3 col trucco

armani c

Ricorderemo tutti questa domenica delle Palme del 2020, anno bisesto, anno funesto. E questi giorni di coprifuoco. Come vuole che si dica il professor Francesco Sabatini, il caro presidente onorario dell’Accademia della Crusca, lucidissimo ottantottenne che aborra le parole in… Continua a leggere

Se Sky taglia Adani e Condò forse rinnovo l’abbonamento

condò c

Non ho la vocazione del missionario, né la verità in tasca o il tempo da perdere per tentare (invano) di convincere qualcuno che sta sbagliando. Però lo Scacciapensieri è una creatura solo mia. Che mi tengo ben stretta e guai… Continua a leggere

Messina, Salvini e il truce Zaia, ridessero almeno una volta

messina

Dopo pranzo mi sono buttato anch’io sul letto. E non dalla finestra come qualcuno magari spererebbe. Ma perché fate quella faccia? Non sono l’unico di questi tempi che non vede l’ora di spararsi una bella pennichella dalla due alle tre.… Continua a leggere

O siete ridicoli o ciechi, altrimenti ci si rivede ad autunno

aldo-giovanni-giacomo c

C’erano una volta i tre saggi della Lega Basket che io preferisco chiamare Aldo, Giovanni e Giacomo (nella foto). Chi poi sia Aldo e chi Giovanni e chi Giacomo non mi è mai interessato saperlo. Fatelo voi se vi diverte.… Continua a leggere

Stop alla F.1, Nba e EuroLega, in quarantena pure l’Armani

cigni c

Assolutamente non credo d’essere più sveglio e svelto di altri. Anzi. Sono più fermo di una Balilla o di Adrien Rabiot, il gioiello di Fabio Paratici, che al massimo va a due cilindri, consuma una cifra e corre sulle uova… Continua a leggere

Che senso mai aveva di giocare sui parquet in zona rossa?

reyer - brindisi c

Credevo a torto d’aver ormai iniziato la discesa e invece dovrei tornare a pedalare in salita e non so se ne ho ancora molta voglia. Tanto più che non sono mai stato un fanatico della bici come invece i gemelli… Continua a leggere

Pagina 1 di 1212345...10...Ultima »