La sorpresa di Pasqua della Reyer sarà forse Adrian Banks

reyer c

Sarò breve. E fate bene a non credermi. Oggi, se fosse possibile, vorrei parlare solo di palla nel cestino, ma poi lo Scacciapensieri s’offenderebbe da morire e allora vediamo un po’ con cos’altro potrei stuzzicarvi l’appetito dopo che vi ho… Continua a leggere

Don Chisciotte e Sancio Pancia contro i mulini della Lega

sancho

Fatemi capire perché non c’arrivo e non voglio chiedere aiuto a Gesù Cripto in questa settimana santa nella quale dovrà portare venerdì la croce pure per il suo Messi(n)a tradito nell’Orto degli ulivi prima di tutto da se stesso e… Continua a leggere

Messina, Salvini e il truce Zaia, ridessero almeno una volta

messina

Dopo pranzo mi sono buttato anch’io sul letto. E non dalla finestra come qualcuno magari spererebbe. Ma perché fate quella faccia? Non sono l’unico di questi tempi che non vede l’ora di spararsi una bella pennichella dalla due alle tre.… Continua a leggere

Col cavolo che Giannino assegnerà lo scudetto alla Virtus

Ci mancava solo l’ora legale. Si lamenta la Tigre. A me, invece, dà più fastidio il vento quando monta e diventa bora. E ulula come il lupo nero di quand’ero bambino e mi nascondevo sotto al letto col cuscino schiacciato… Continua a leggere

Napoleone Brugnaro rompe il fronte: stop a questa serie A

luigi brugnaro

All’alba Mamma Rosa è scesa dalla luna, dove s’era presa per un mesetto la tintarella color latte, e ascoltando la grande Mina, che mercoledì ha compiuto 80 anni, è atterrata nel Paese dei campanelli dove ha fatto la scoperta dell’acqua… Continua a leggere

O siete ridicoli o ciechi, altrimenti ci si rivede ad autunno

aldo-giovanni-giacomo c

C’erano una volta i tre saggi della Lega Basket che io preferisco chiamare Aldo, Giovanni e Giacomo (nella foto). Chi poi sia Aldo e chi Giovanni e chi Giacomo non mi è mai interessato saperlo. Fatelo voi se vi diverte.… Continua a leggere

L’Anonimo veneziano, il quagliotto e i due Stone d’America

veneziano

Stasera, se fate i bravi, prima d’andare a letto, vi racconto quella storiella di pallacanestro che vado promettendovi da giorni. Come non ho mai fatto con i miei gemelli quando erano piccoli e ora me ne dispiace parecchio, ma avevo… Continua a leggere

Dorothea quanto sei bella e quanto è bello il biathlon

dorothea wierer

Che dire? Persino a Max Ambesi, il guru del biathlon, mancano le parole. Di sicuro è emozionato, ma non lo vuol far capire. Max, se non ricordo male, deve essere anche bianconero: meglio ancora. Come Dorothea Wierer che ha vinto la sfera… Continua a leggere

Pagina 1 di 712345...Ultima »