Divieto di svolta, ma il Trinacriciuto non lascia l’Armani

dmeu_tc40_08_1_std.lang.all

Non è ancora l’alba e già piove, governo ladro: mi rifugio così subito sotto la doccia che almeno è bollente. Sono da poco passate le sette, come sette sono in fila indiana le batoste che la Milano del nostro povero… Continua a leggere

L’omertà del Tranquillo tacchino in difesa del suo Messina

tranquillo c

Mi chiedevo perché ogni volta nel Giorno del Ringraziamento, che gli americani a stelle e a strisce festeggiano dal 1777 il quarto giovedì di novembre, come è accaduto anche una settimana fa, mi viene sempre in mente Cicciobello Tranquillo che,… Continua a leggere

Fosse per me il Circolo dei Mondiali puo’ anche chiudere

circolo c

Non ho molti amici nel mondo del giornalismo: esagerando, al massimo una decina. E non vi è difficile capire il perché. Parlo d’amici veri e non di quelli acquisiti su Facebook. La maggior parte dei quali, al contrario, faccio fatica… Continua a leggere

El Fideo e Vomitino battuti dagli arabi: scoppio dal ridere!

messi c

Tempo da lupi e nessuno che mi dà un bastone per cacciarli. Così ho deciso che oggi non mi faccio neanche la barba e nemmeno metto il naso(ne) fuori di casa. Neanche per andare al Taliercio. Dove sta giocando in… Continua a leggere

E ora si sparino pure quelli che ce l’avevano con Allegri

juve inter c

Non chiedetemi niente di ciò che è successo in questo ultimo fine settimana perché non so niente. O quasi. Né di basket, né di calcio, né tanto nemmeno di Giorgia Meloni che pure non c’è tiggì nel quale la sua… Continua a leggere

Stavolta sto con Sacchetti che non va più giù a Petrucci

sacchetti c

Vado di corsa e sono già col fiato corto, ma vorrei arrivare a evidenziare ancora alcune cosette prima che, povero illuso,  Jaiteh e Cain si contendano la palla a due della prima semifinale di uno scudetto che mi divertirebbe un mondo se… Continua a leggere

Il Pupone pizzicato con Noemi alle terme di Montecarlo

totti e noemi montecarlo

Scontatamente erano tutte fake news quelle che a febbraio ha sparato per primo Dagospia, il sito di Roberto D’Agostino che in verità difficilmente prende un granchio, sulla rottura prolungata tra Francesco Totti e Ilary Blasi dopo 17 anni di matrimonio,… Continua a leggere

Messina, santo e martire, al rogo come Giovanna d’Arco

giovanna darco c

Telegraficamente senza fili. Se ne sono capace. Ne dubito, ma almeno ci provo. Ho passato una settimana oltre modo difficile tra il Giustinianeo, il vecchio (caro) ospedale di Padova, dove martedì mi hanno beccato anche i valori della glicemia un… Continua a leggere

Tutti hanno uno scheletro nell’armadio a partire da Sky

scheletronellarmadio c

Dal mazzo di chiavi che aprono gli armadi degli scheletri del basket la prima che ho pescato, e non proprio a caso, altrimenti sarei “falso e vergognoso” come ha detto ieri Alessandro Gentile di Toto Bulgheroni che l’aveva tirato a… Continua a leggere

Mancini un mostro come Ventura ma Zanetti è pure peggio

nuovi mostri

Sarò sincero e quindi antipatico. Parecchio antipatico. Perché la verità brucia e ti fa male: lo so. Lo affermava nel 1966 anche Caterina Caselli, Caschetto d’oro, che con quella non proprio stupida canzone, ma quasi, ha fatto una carriera esagerata.… Continua a leggere

Gherardini o Bertomeu in (S)Lega? No, resterà Gandini…

fritto misto

Un buon fritto misto è quello che vi posso offrire oggi a merenda. Sempre meglio dei cavoli: non vi sembra? O anche per cena se andrò ancora troppo per le lunghe come ultimamente spesso mi capita dormendo molto più di… Continua a leggere

Pagina 1 di 2612345...1020...Ultima »