Petrucci e Messi(n)a culo e camicia contro patron Zanetti

petrucci c

Bombe o non bombe, sono finalmente arrivato a Roma. Ma non sono passato a trovare Giannino visto che ci siamo già sentiti domenica pomeriggio al telefono ed è stato molto carino ad invitarmi sabato a Trieste per Italia-Slovenia. Intanto aspetto… Continua a leggere

Bomba o non bomba è ora rottura tra Baraldi e la Lega

bombe c

Bomba o non bomba, sono certo che prima o poi arriverò anche a Roma. Dove lunedì si è svolto il consiglio federale in call conference dal quale non è trapelato sinora praticamente nulla. A parte un’intervista del presidente federale al… Continua a leggere

Su quel carro dei vincitori trainato da asini non ci salgo

carro c

Davvero qualcuno può essere stato sfiorato dal dubbio che ieri sarei salito sul carro dei vincitori trainato da un paio d’asini di giornalisti (vedi foto, ndr) per celebrare lo scudetto del basket come ha fatto l’ultrà intertriste Giorgio Specchia nel… Continua a leggere

Un foglio in bianco: ai giochini del Messi(n)a non ci sto

foglio bianco

Meglio che stia zitto. E, cucendomi la bocca, che consegni il compito in bianco (vedi foto). Non cado nel tranello dell’Innominabile siculo che non ha mai saputo perdere e mi meraviglio solo che Giorgio Armani gli lasci fare questo giochino di… Continua a leggere

Tutti hanno uno scheletro nell’armadio a partire da Sky

scheletronellarmadio c

Dal mazzo di chiavi che aprono gli armadi degli scheletri del basket la prima che ho pescato, e non proprio a caso, altrimenti sarei “falso e vergognoso” come ha detto ieri Alessandro Gentile di Toto Bulgheroni che l’aveva tirato a… Continua a leggere

Quasi quasi vorrei volare anch’io lassù dove sta il Pero

skansi c

L’ultima volta che ci siamo sentiti è stato a Natale per scambiarci gli auguri. Aveva la voce stanca. Difatti al telefono rispondeva a pochi. Ed io avevo il grande privilegio d’essere tra questi. Aveva la voce molto affaticata, ma l’intelligenza… Continua a leggere

Mancini un mostro come Ventura ma Zanetti è pure peggio

nuovi mostri

Sarò sincero e quindi antipatico. Parecchio antipatico. Perché la verità brucia e ti fa male: lo so. Lo affermava nel 1966 anche Caterina Caselli, Caschetto d’oro, che con quella non proprio stupida canzone, ma quasi, ha fatto una carriera esagerata.… Continua a leggere

Paolorossi un anno dopo: lo splendido ricordo di Porrà

paolo rossi c

Dovevo scoprirlo da Max Allegri, e un po’ me ne dolgo, che il campo da calcio dell’isola di Sant’Elena, dove stasera tra un paio d’ore, dopo il tramonto del sole in laguna, giocheranno Venezia e Juventus, è più stretto di… Continua a leggere

Pagina 1 di 41234