Una misera serie A al via ma tien banco il libro di Minucci

memorie sospetti bugie c

Non so se il 21 settembre sia stato l’ultimo giorno di questa dolcissima estate olimpica dell’emisfero boreale iniziata il 21 giugno con Matteo Berrettini che ha vinto sull’erba del Queen’s. Dodici ore di luce e dodici ore di buio. E’… Continua a leggere

Le finali di SuperLega, l’ultima buffonata del nostro basket

umana c

Non avevo la minima intenzione di scrivere di pallacanestro né oggi, né domani, né chissà quando. Mi era francamente passata la voglia se anche dopo l’appetitosa Olimpiade degli azzurri a Tokyo conquistata da cinque, sei baldi giovanotti di buona volontà… Continua a leggere

Pogacar, il giovane Cannibale più affamato di Merckx

cannibale c

Il 2 giugno nel Bel Paese, che non esiste più, si festeggia la Repubblica sempre che la tragi-comica Facciotta Nera, bella (ex) missina, non salga al potere e assieme al Cazzaro Verde democraticamente non la sopprimano. Negli States invece il… Continua a leggere

Si va a Tokyo grazie soprattutto agli scarti di Sacchetti

sacchettic

Penso che nel Belpaese dei balocchi e dei Salvini si dia troppo importanza agli allenatori e molto meno a quelli che poi invece sono i veri protagonisti della scena: i giocatori. Nel bene o nel male. Nella buona o nella… Continua a leggere

Questa SLega che divide i club e privilegia i bandaosiris

3 porcellini

Dio solo sa quanti mi costi dar ragione a Papà Urbano, ma che due suoi figli si mettano adesso a scopiazzare anche le notizie di basket-mercato dagli altri giornali (o blog) e pure abbiano il coraggio di siglarle (m.c.-v.d.s.) come… Continua a leggere

Solo Milano ha i danee per prendere Datome e De Colo

datome 1

C’è ben poco da stare allegri se avesse ragione l’epidemiologo Zach Binney della Emory University di Atlanta secondo il quale gli stadi potrebbero rimanere vietati al pubblico addirittura per un anno e mezzo. A partire da oggi. Questa è la… Continua a leggere

Una serie A di 20 squadre con Verona, Torino e Ravenna?

claudio pea

L’ultima volta è stata il 9 febbraio. Poco più di due mesi fa. Una domenica prima di cena. Il derby veneto al Taliercio dopo non so più quanti lustri: Venezia contro Treviso. Nel vecchio palasport che chissà se mai rivedremo… Continua a leggere

Messina, Salvini e il truce Zaia, ridessero almeno una volta

messina

Dopo pranzo mi sono buttato anch’io sul letto. E non dalla finestra come qualcuno magari spererebbe. Ma perché fate quella faccia? Non sono l’unico di questi tempi che non vede l’ora di spararsi una bella pennichella dalla due alle tre.… Continua a leggere

Col cavolo che Giannino assegnerà lo scudetto alla Virtus

Ci mancava solo l’ora legale. Si lamenta la Tigre. A me, invece, dà più fastidio il vento quando monta e diventa bora. E ulula come il lupo nero di quand’ero bambino e mi nascondevo sotto al letto col cuscino schiacciato… Continua a leggere

Napoleone Brugnaro rompe il fronte: stop a questa serie A

luigi brugnaro

All’alba Mamma Rosa è scesa dalla luna, dove s’era presa per un mesetto la tintarella color latte, e ascoltando la grande Mina, che mercoledì ha compiuto 80 anni, è atterrata nel Paese dei campanelli dove ha fatto la scoperta dell’acqua… Continua a leggere

Che senso mai aveva di giocare sui parquet in zona rossa?

reyer - brindisi c

Credevo a torto d’aver ormai iniziato la discesa e invece dovrei tornare a pedalare in salita e non so se ne ho ancora molta voglia. Tanto più che non sono mai stato un fanatico della bici come invece i gemelli… Continua a leggere

Pagina 1 di 1112345...10...Ultima »