Artiglio Caja, separato in casa, lascerà Reggio a giugno

CAJA C

Non so dirvi quando, quando, quando (Tony Renis 1962) o, meglio, l’ora in cui ho preso di piombo sonno martedì sera in poltrona davanti a Inter-Roma di Coppa Italia su Canale 5 con Riccardo Trevisani e Carlo Cravero, due denigratori… Continua a leggere

Nessuna rissa, è semmai Djordjevic la bestia nera d’Erode

RISSA ARMANI

Il mio oroscopo della settimana dal Venerdì di Repubblica: “Leone (23 luglio-23 agosto e io sono nato il 13): la vostra ambizione è vincente, potete fare una bella figura prendendo una posizione giusta…”. Ricordando come al Giorno, quando era ancora… Continua a leggere

Stefania e Amos: nasce dal curling il primo sogno olimpico

curling pechino

Il Giorno del Presidente nel primo pomeriggio di Raiuno mi ha emozionato: non lo nascondo. E non perché sono ormai un povero vecchio che si commuove facilmente o va matto per Sergio Mattarella. La cui rielezione in verità non mi… Continua a leggere

Solo un matto può andare a Pesaro per la Coppa Italia

fiorello

Ho avuto un’idea meravigliosa. Capita anche a me. Ma non più di una volta all’anno. Altrimenti mi monto la testa. Come Queen Elisabeth Casellati che voleva diventare presidente della Repubblica e non si è staccata dal cellulare (all’orecchio) nemmeno per… Continua a leggere

Jacobs vergogna: non passa l’assegno di 300 euro al figlio

jacobs c

Sono le sette passate da quasi mezzora. Fuori comincia ad albeggiare. Sarà una bella giornata. Credo. E nemmeno molto fredda. Sopra lo zero. Ma comunque non mi muovo oggi di casa nemmeno se mi arriva una cannonata tra capo e… Continua a leggere

Perché solo la Reyer rispetta le regole sulla pandemia?

reyer c

Un veneziano su quattro ha beccato il virus negli ultimi 30 giorni. Per la qual cosa, seduta stante, ho deciso che da oggi mi chiudo in casa come lo scorso inverno ed esco solo se proprio non ne posso fare… Continua a leggere

Per lo scudetto tifo Atalanta anche se lo vincerà l’Inter

pasalic c

Avrei voluto martedì, prima del tramonto, andare al cinema Candiani. Dietro casa. Una multisala nella piazzetta come il centro culturale appunto intitolate a Gigi Candiani. Che era un pittore mestrino che dipingeva a olio i paesaggi della terraferma veneziana oltre… Continua a leggere

Una misera serie A al via ma tien banco il libro di Minucci

minucci c

Non so se il 21 settembre sia stato l’ultimo giorno di questa dolcissima estate olimpica dell’emisfero boreale iniziata il 21 giugno con Matteo Berrettini che ha vinto sull’erba del Queen’s. Dodici ore di luce e dodici ore di buio. E’… Continua a leggere

Le finali di SuperLega, l’ultima buffonata del nostro basket

umana c

Non avevo la minima intenzione di scrivere di pallacanestro né oggi, né domani, né chissà quando. Mi era francamente passata la voglia se anche dopo l’appetitosa Olimpiade degli azzurri a Tokyo conquistata da cinque, sei baldi giovanotti di buona volontà… Continua a leggere

Don Gel Scariolo è meglio del Messi(n)a, parola di Popovich

messina c

Non era mia intenzione, lo giuro, far scoppiare tutto questo popò di casino. Mi ero solo fatto una domanda: cosa gli ha fatto di male la palla nel cestino per essere tanto detestata da Auro Bulbarelli, direttore di Raisport ed… Continua a leggere

Mi basta che Giannino dica: Mai più Messi(n)a in nazionale

mannion c

Artiglio Caja mi aveva messo una pulce nell’orecchio: “Questa Serbia si può anche battere”. E ci ha indovinato, unico al mondo. Come Max Chef Menetti in tempi non sospetti aveva pronosticato lo scudetto della Virtus, ma non il 4-0 sull’invincibile… Continua a leggere

Pagina 1 di 812345...Ultima »